HEADER
BOX HOME CC
CODICE ON LINE > GIURISPRUDENZA E INTERPRETAZIONI ITALIA - AMBIENTE
ANNO 2014
•  SENTENZA CORTE SUPREMA - CASSAZIONE - TERZA SEZIONE PENALE, N. 3962/2014 - Trasporto illecito di rifiuti pericolosi senza formulario. Falsa attestazione nel FIR.

ANNO 2012
•  SNTENZA CORTE SUPREMA - CASSAZIONE - TERZA SEZIONE PENALE, 13 APRILE 2012, N. 16990/2012 - Gestione illecita di rifiuti - Articolo 259 del Dlgs 152/2006 - Sequestro a fini di confisca dei mezzi di trasporto - Esclusa l'nterpretazione in malam partem
•  SENTENZA CORTE SUPREMA CASSAZIONE - SECONDA SEZIONE PENALE, 30 MAGGIO 2012, N. 13725/2012 - Sanzioni amministrative - trasporto per conto proprio e trasporto per conto terzi - Possesso del titolo abilitativo soltanto per seconda attività - Irrogazione di sanzione per attivita' di trasporto per conto - Conseguenze - Illeggittimita' della sanzione - Fondamento

ANNO 2011

MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE - CIRCOLARE del 2 MARZO 2011 recante indicazioni operative relative all'assolvimento degli obblighi di comunicazione annuale di cui alla legge 70/94, al DPCM 27 aprile 2010 e all'articolo 12 del DM 17 dicembre 2009, come modificato con DM 22 aprile 2010.
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 23 marzo 2011 , n. 109 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Ambiente - Interventi urgenti nelle situazioni a piu' elevato rischio idrogeologico al fine di salvaguardare la sicurezza delle infrastrutture e il patrimonio ambientale e culturale - Possibilita' di nominare, con d.P.C.M., commissari straordinari delegati dotati di ampi poteri con riferimento agli interventi da effettuare nel territorio nazionale - Attribuzione al Ministero dell'ambiente delle conseguenti attivita' di coordinamento e di verifica - Mancato rinvio, per l'applicazione ..... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 15 del 16 aprile 2011)


• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 04 aprile 2011 , n. 129 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Ambiente - Edilizia e urbanistica - Norme della Provincia di Trento - Procedure di approvazione del piano provinciale della mobilita' e della viabilita' ciclistica e ciclopedonale - Pareri della struttura provinciale competente in materia di urbanistica, dei Comuni territorialmente interessati e degli Enti gestori dei parchi naturali provinciali - Previsione che siano resi nel termine di quarantacinque giorni dalla ricezione della proposta di piano, decorsi i quali se ne prescinde - Ricorso del Governo..... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 17 del 20 aprile 2011)

ANNO 2010
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 25 - 28 gennaio 2010 , n. 28 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via incidentale. Ambiente - Rifiuti - Ceneri di pirite e polveri di ossido di ferro, provenienti dal processo di arrostimento del minerale noto come pirite o solfuro di ferro per la produzione di acido solforico e ossido di ferro, depositate presso stabilimenti di produzione dismessi, aree industriali e non, anche se sottoposte a procedimento di bonifica o di ripristino ambientale - Previsione di appartenenza ai sottoprodotti non soggetti alle disposizioni di cui alla parte quarta del d.lgs. n. 152 del 2006 .... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 5 del 3 febbraio 2010)
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 11 gennaio 2010 - 14 gennaio 2010 , n. 1 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Acque minerali e termali - Norme della Regione Campania - Disciplina della ricerca ed utilizzazione delle acque minerali e termali, delle risorse geotermiche e delle acque di sorgente - Esclusione della valutazione d'impatto ambientale o valutazione d'incidenza per rinnovi di concessioni in attivita' da almeno cinque anni dall'entrata in vigore della legge - Prevista sanatoria, subordinata al pagamento di una sanzione pecuniaria amministrativa di importo unico, per perforazioni non autorizzate finalizzate alla captazione di acque gia' oggetto di concessione in data anteriore al 31 dicembre 2005 - Ricorso del Governo ....... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 3 del 20 gennaio 2010)

ANNO 2008
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 14 Gennaio 2008 - 18 Gennaio 2008, n. 1 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale - Ricorso delle Regioni Toscana, Piemonte, Campania, Emilia-Romagna e Friuli-Venezia Giulia - Impugnazione di numerose disposizioni della legge 23 dicembre 2005, n. 266 - Trattazione delle sole questioni relative all'art. 1, commi da 483 a 492, in materia di grandi derivazioni d'acqua a scopo idroelettrico - Decisione sulle altre questioni riservata a separate pronunce. - Legge 23 dicembre 2005, n. 266, art. 1, commi da 483 a 492. Energia - Norme .......... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 4 del 23 gennaio 2008)
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 10 marzo 2008 - 14 marzo 2008 , n. 62 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Ambiente - Norme della Provincia di Bolzano - Gestione dei rifiuti e tutela del suolo - Trasporti di rifiuti speciali che non eccedano i 30 chilogrammi o i 30 litri al giorno, effettuati dai produttori - Difetto del requisito della occasionalita' e saltuarieta' - Censura prospettata per la prima volta nella memoria depositata in prossimita' dell'udienza - Inammissibilita'. - Legge della Provincia di Bolzano 26 maggio 2006, n. 4, art. 19, comma 3, lettera b). Ambiente - Norme della Provincia di Bolzano in tema di gestione dei rifiuti e tutela del suolo - Ricorso del Governo - Sopravvenuta modificazione delle disposizioni censurate lasciandone sostanzialmente immutato il contenuto precettivo - Trasferimento delle questioni alle nuove norme. - Legge della Provincia di Bolzano 26 maggio 2006, n. 4, art. 7, comma 1, lettera b), 19, comma 3, lettera b), e 20 comma 2; legge della Provincia di Bolzano 18 ottobre 2006, n. 11, art. 9, commi 1, 2 e 3. Ambiente - Norme della Provincia di Bolzano - Gestione dei rifiuti e tutela del suolo .... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 13 del 19 marzo 2008)
BANNER HOME SX

ANNO 2006
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 3 Luglio 2006 - 14 Luglio 2006, n. 284 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. -Ricorso del Presidente del Consiglio dei ministri - Eccezione di inammissibilita' per genericita' della censura - Reiezione. - Ambiente - Legge della Regione Calabria in materia di emergenza rifiuti - Sospensione, sino all'approvazione del nuovo piano regionale dei rifiuti, delle ordinanze del Commissario delegato per l'emergenza ambientale volte alla realizzazione del raddoppio del termovalorizzatore di Gioia Tauro, nonche' alla realizzazione e all'esercizio dell'impianto di smaltimento e stoccaggio dei rifiuti solidi urbani di Reggio Calabria - Ricorso del Governo della Repubblica - Intervento legislativo regionale volto a ...... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 29 del 19 luglio 2006)
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - ORDINANZA 3 Luglio 2006 - 14 Luglio 2006, n. 288 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via incidentale -Ambiente - Rifiuti - Definizione legislativa - Sottrazione dei rottami ferrosi all'applicazione del regime dei rifiuti e nuova definizione della «materia prima secondaria per attivita' siderurgiche e metallurgiche» - Dedotto contrasto con la nozione di «rifiuto» data dalla direttiva CEE 75/442 e dalla Corte di giustizia delle Comunita' europee Denunciata inosservanza dei vincoli derivanti dall'ordinamento comunitario - Sopravvenienza di nuova disciplina legislativa della gestione dei rifiuti, recante anche l'abrogazione di una delle disposizioni ....... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 29 del 19 luglio 2006)
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 21 Giugno 2006 - 28 Giugno 2006, n. 247 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. - Ambiente (tutela dell') - Legge della Regione Molise - Divieto di deposito, anche temporaneo, e stoccaggio di materiali nucleari non prodotti nel territorio regionale - Ricorso del Governo della Repubblica - Violazione della competenza legislativa esclusiva dello Stato nella materia dell'ambiente e dell'ecosistema nonche' della liberta' di circolazione di persone e cose tra le Regioni - Sussistenza - Illegittimita' costituzionale - Assorbimento di profilo riferito alla dedotta violazione .... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 27 del 5 luglio 2006)
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - ORDINANZA 21 Giugno 2006 - 22 Giugno 2006, n. 245 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. - Ambiente (tutela dell') - Ricorso della Regione Emilia-Romagna avverso alcune disposizioni di un provvedimento legislativo recante «Norme in materia ambientale» - Istanza di sospensione in via cautelare dell'esecuzione delle disposizioni impugnate - Prospettazione in maniera assertiva della sussistenza dei relativi presupposti - Omissione di argomenti in grado di indurre all'adozione del provvedimento sospensivo - Non luogo a provvedere. - D.lgs. 3 aprile 2006, n. 152, artt. 63, 64, 101 ..... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 26 del 28 giugno 2006)
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 17 Maggio 2006 - 1 Giugno 2006, n. 215 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Ambiente (tutela dell') - Norme della Regione Friuli-Venezia Giulia - Disposizione per la bonifica dei siti inquinati di Trieste e della laguna di Marano e Grado - Attuazione degli interventi mediante delegazione amministrativa all'Ente Zona Industriale di Trieste (EZIT) ed al Consorzio di Sviluppo della zona Aussa-Corno - Ricorso del Presidente del Consiglio dei ministri - Denunciata violazione della competenza esclusiva dello Stato in materia di tutela dell'ambiente, delle competenze comunali e provinciali ...... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 23 del 7 giugno 2006)
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 3 Aprile 2006 - 7 Aprile 2006, n. 139 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Impresa e imprenditore - Norme della Regione Marche - Interventi per la promozione di prassi socialmente responsabili, per la certificazione dei sistemi di qualita', del rispetto dell'ambiente, della sicurezza e dell'etica di amministrazioni pubbliche locali e loro enti e consorzi, di organizzazioni non lucrative d'utilita' sociale (ONLUS) e delle piccole e medie imprese marchigiane - Ricorso del Governo - Denunciata lesione della competenza statale nelle materie dell'ordinamento civile ........ (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 15 del 14 aprile 2006)
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 8 Marzo 2006 - 17 Marzo 2006, n. 103 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Intervento in giudizio - Soggetti che non sono titolari delle attribuzioni legislative in contestazione - Inammissibilita'. Ambiente (tutela dell') - Inquinamento elettromagnetico - Norme della Regione Abruzzo - Divieti generalizzati di localizzazione di impianti per l'emittenza radio e televisiva, a prescindere dal raggiungimento dei valori-soglia di esposizione - Ricorso del Governo - Denunciata lesione della competenza legislativa statale - Sopravvenuta abrogazione della norme impugnate - Cessazione ............ (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 12 del 22 marzo 2006)
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 6 Febbraio 2006 - 10 Febbraio 2006, n. 49 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. - Edilizia e urbanistica - Condono edilizio straordinario - Norme della Regione Veneto - Sanatoria edilizia di interventi eseguiti in aree sottoposte a vincoli - Ampliamenti di costruzioni a destinazione industriale, artigianale e agricolo-produttiva - Limiti quantitativi riferiti alla superficie anziche' alla volumetria - Ricorso del Governo - Generica deliberazione del Consiglio dei ministri di impugnazione della legge regionale - Omessa menzione nella relazione ministeriale allegata alla deliberazione di impugnazione dell'art. 3, commi 1, lettera a), e 3 - Inammissibilita' delle questioni. ............. (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 7 del 15 febbraio 2006)
• CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA - SENTENZA 23 Gennaio 2006 - 1 Febbraio 2006, n. 32 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Regione Marche - Protezione civile - Incidenti rilevanti - Elaborazione, approvazione e attuazione del piano di emergenza - Attribuzione della competenza alla Provincia - Ricorso del Governo - Denunziato contrasto con principi fondamentali statali, lesione della competenza legislativa esclusiva statale in materia di tutela dell'ambiente, di ordinamento statale, di relazioni internazionali, lesione della competenza amministrativa dello Stato - Non fondatezza della questione. - Legge Regione Marche 4 ottobre 2004, n. 18, art. 6, comma 3, in relazione all'art. 3, comma 1, lettera a). - Costituzione, artt. 117, secondo comma, lettere a), f), e s), e terzo comma, e 118. (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 6 del 8 febbraio 2006)

ANNO 2005

• CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 12 Ottobre 2005 - 25 Ottobre 2005 n. 397 - Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Costituzione della parte in giudizio - Regione Molise - Atto depositato dopo la scadenza del termine perentorio di venti giorni decorrente dalla data del deposito del ricorso - Inammissibilita'. - Norme integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale, art. 23, terzo comma e legge 11 marzo 1953, n. 87, art. 31, terzo comma (combinato disposto). Imposte e tasse - Tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi - Norme applicative della Regione Molise - Aumento del tributo con .......... (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale - 1ª Serie Speciale - Corte Costituzionale n. 44 del 2 novembre 2005)



Argomenti Correlati
BOX HOME DX
BANNER SUB NOTIZIA BANNER SUB NOTIZIA

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 13 giugno 2017, n. 120 - Regolamento recante la disciplina semplificata della gestione delle terre e rocce da scavo, ai sensi dell'articolo 8 del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n. 164.
CIRCOLARE 13 luglio 2017 - Disposizioni in ordine alla sicurezza ed alla tutela dell'incolumita' pubblica in occasione dell'accensione di fuochi artificiali autorizzata ai sensi dell'art. 57 del T.U.L.P.S. - Fuochi acquatici - Emissioni sonore.

BANNER SUB NOTIZIA

• 22 agosto 2017 entra in vigore il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 13 giugno 2017, n. 120 - Regolamento recante la disciplina semplificata della gestione delle terre e rocce da scavo, ai sensi dell'articolo 8 del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n. 164.
• 21 luglio 2017 entra in vigore il DECRETO LEGISLATIVO 16 giugno 2017, n. 104 - Attuazione della direttiva 2014/52/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, che modifica la direttiva 2011/92/UE, concernente la valutazione dell'impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati, ai sensi degli articoli 1 e 14 della legge 9 luglio 2015, n. 114. (17G00117) (GU Serie Generale n.156 del 06-07-2017) (testo vigente su normattiva - testo multivigente su normattiva)

BANNER SUB NOTIZIA
Box pubbli1 home
FOOTER