HEADER
BOX HOME CC
sei in: News > Sicurezza
Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro, pubblicata la UNI ISO 45001:2018
13 marzo 2018
BANNER SUB NOTIZIA
Dal 12 marzo scorso è in vigore, e disponibile in lingua italiana, la norma " UNI ISO 45001:2018 Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro – Requisiti e guida per l'uso ".
La norma è applicabile a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni, tipo e attività, che desideri creare, attuare e mantenere un sistema di gestione per migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro, eliminare i pericoli e minimizzare i rischi per la SSL (incluse le carenze del sistema), cogliere le opportunità per la SSL e prendere in carico le non conformità del sistema di gestione associate alle proprie attività.
Gli infortuni riconosciuti dall’INAIL come avvenuti sul luogo lavoro di lavoro in senso stretto in Italia nel corso del 2016 sono stati circa 340.000. 332 gli infortuni mortali. Questi infortuni hanno causato circa 11.000.000 di giornate di inabilità (in media 84 giorni per infortuni che hanno provocato
menomazione, circa 21 giorni in assenza di menomazione).
Questi dati sono il bersaglio che la UNI ISO 45001 vuole aggredire e ridurre, con la cultura della prevenzione, della gestione, del miglioramento continuo.
Come tutte le norme, anche la UNI ISO 45001 aiuta le persone e migliora il business: più sicurezza, meno infortuni, più serenità dei lavoratori, più competitività.
La UNI ISO 45001 specifica i requisiti per un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro (SSL) e fornisce una guida per il suo utilizzo, al fine di consentire alle organizzazioni di predisporre luoghi di lavoro sicuri e salubri, prevenendo lesioni e malattie correlate al lavoro, nonché migliorando proattivamente le proprie prestazioni relative alla SSL.
Inoltre, facilita l'organizzazione nel raggiungimento dei risultati attesi del suo sistema di gestione per la SSL; ovvero:
a) miglioramento continuo delle prestazioni di sicurezza;
b) soddisfacimento dei requisiti legali e degli altri requisiti connessi;
c) raggiungimento degli obiettivi per la sicurezza sul lavoro.
La UNI ISO 45001 include un'appendice informativa nazionale contenente alcune note riguardanti la corretta collocazione della norma rispetto al quadro legislativo vigente (D.Lgs. 81/2008), realizzata grazie al tempestivo lavoro di un gruppo ristretto della commissione “Sicurezza”.
Fonte: UNI
Per Approfondire:
- www.uni.com
- UNI ISO 45001:2018 “Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro – Requisiti e guida per l'uso”

BANNER SUB NOTIZIA
Argomenti Correlati
BOX HOME DX
BANNER SUB NOTIZIA BANNER SUB NOTIZIA

• Pubblicato in Gazzetta ufficiale italiana il DECRETO 28 giugno 2018 - Proroga dei termini per l'accesso al fondo Kyoto per l'efficientamento energetico degli edifici scolastici. (18A04732) (GU Serie Generale n.164 del 17-07-2018)
• Pubblicato in Gazzetta ufficiale italiana il DECRETO-LEGGE 12 luglio 2018, n. 86 - Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri dei beni e delle attivita' culturali e del turismo, delle politiche agricole alimentari e forestali e dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, nonche' in materia di famiglia e disabilita'. (18G00113) (GU Serie Generale n.160 del 12-07-2018) (testo vigente su normattiva - testo multivigente)

BANNER SUB NOTIZIA

• 13 giugno 2018 - entra in vigore il DECRETO 21 marzo 2018, n. 56 - Regolamento per l'attuazione dello schema nazionale volontario per la valutazione e la comunicazione dell'impronta ambientale dei prodotti, denominato «Made Green in Italy», di cui all'articolo 21, comma 1, della legge 28 dicembre 2015, n. 221. (18G00078) (GU Serie Generale n.123 del 29-05-2018) (testo vigente su normattiva - testo multivigente)
• 23 maggio 2018 - Entra in vigore il DECRETO 22 maggio 2018 - Attuazione della direttiva n. 238 dell'8 maggio 2018, recante: «Disposizioni in materia di trasporto per ferrovia di merci pericolose di cui al RID, allegato II della direttiva 2008/68/CE relativa al trasporto interno di merci pericolose, recepita con il decreto legislativo 27 gennaio 2010 n. 35». (18A03937) (GU Serie Generale n.131 del 08-06-2018)

BANNER SUB NOTIZIA
Box pubbli1 home

- Il Centro Formazione UNI è un importante punto di riferimento per tecnici, manager, imprenditori, professionisti e consulenti interessati ad apprendere e a mantenersi aggiornati sulle novità tecnico-normative e legislative che stanno alla base della loro attività.

- Milano, 22 ottobre 2018 - L’approccio basato sul rischio nella UNI EN ISO 9001:2015 Strumenti e applicazioni
- Milano, 23 ottoebre 2018 - Regole di sicurezza per la costruzione e l’installazione degli ascensori secondo le norme UNI EN 81-20:2014 e UNI EN 81-50:2014
- Milano, 23 ottobre 2018 - La norma UNI EN ISO 19011:2018. Linee guida per gli audit di sistemi di gestione
- Milano, 23 ottobre 2018 - La progettazione e la scrittura di documenti tecnico-scientifici. Come organizzare le informazioni e usare i dati di progettazione del prodotto per la divulgazione multicanale
- Milano, dal 24 al 25 ottobre 2018 - La valutazione dei rischi, il fascicolo tecnico e le norme armonizzate: come progettare una macchina “sicura” secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE
- Milano, 29 ottobre 2018 - Emissione da sorgente fissa Assicurazione della qualità dei sistemi di misurazione secondo le norme UNI EN 14181:2015
- Milano, 29 ottobre 2018 - Guida alla Gestione Progetti Project Management. La norma UNI ISO 21500:2013
- Milano, 30 ottobre 2018 - Emissioni da sorgente fissa: UNI EN 14181:2015 I metodi di riferimento per le emissioni Descrizioni e valutazioni operative
- Milano, 30 ottobre 2018 - Gestione Progetti Project Management. Processi e applicazioni secondo le Norme UNI ISO 21500:2013 e UNI 11648:2016




Tutti i corsi >>>>

FOOTER