HEADER
BOX HOME CC
TEMI > Index
Modello Unico di Dichiarzione ambientale - MUD

Il Modello Unico di Dichiarzione ambientale, indicato anche con l'abbreviazione "MUD" è un modello attraverso il quale devono essere denunciati i rifiuti prodotti dalle attività economiche, i rifiuti raccolti dal Comune e quelli smaltiti, avviati al recupero, trasportati o intermediati nell'anno precedente la dichiarazione.
E' stato istituito dalla Legge 25 gennaio 1994, n. 70 con lo scopo di semplificare gli adempimenti in materia ambientale, sanitaria e di sicurezza pubblica, nonché per l'attuazione del sistema di ecogestione e di audit ambientale e prevede che tutti gli obblighi di dichiarazione, di comunicazione, di denuncia, di notificazione, previsti dalle leggi, dai decreti e dalle realtive norme di attuazione in materia ambientale, sanitaria e di sicurezza pubblica, siano soddisfatte attraverso la presentazione del MUD, alla Camere di commercio, Industria ed Artigianato e Agricoltura competente per territorio.
La Camera di commercio competente per territorio è quella della provincia in cui ha sede l'unità locale, cui si riferisce la dichiarazione. I soggetti che svolgono attività di solo trasporto e gli intermediari senza detenzione devono invece presentare il MUD alla Camera di commercio della provincia nel cui territorio ha sede la Sede legale dell'impresa cui si riferisce la dichiarazione.
Deve essere presentato un MUD per ogni unità locale che sia obbligata, dalle norme vigenti, alla presentazione di dichiarazione, di comunicazione, di denuncia, di notificazione.
il termine di presentazione del modello unico di dichiarazione, in caso di obblighi periodici, è fissato al 30 aprile dell'anno successivo a quello di riferimento, fermi restando i termini previsti in caso di obblighi che abbiano carattere non periodico.
Il Presidente del Consiglio dei Ministri dispone con proprio decreto gli aggiornamenti del modello unico di dichiarazione, anche in relazione a nuove disposizioni individuate.
Qualora si renda necessario apportare, nell'anno successivo a quello di riferimento, modifiche ed integrazioni al modello unico di dichiarazione ambientale, le predette modifiche ed integrazioni sono disposte con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, da pubblicare nella Gazzetta Ufficiale entro la data del 1° marzo; in tale ipotesi, il termine per la presentazione del modello è fissato in centoventi giorni a decorrere dalla data di pubblicazione del predetto decreto.

- TAG: Mud
BANNER HOME SX






LINK UTILI
- www.ecocerved.it
- www.mudtelematico.it
- www.sistri.it
- www.minambiente.it


Argomenti Correlati
BOX HOME DX
BANNER SUB NOTIZIA BANNER SUB NOTIZIA

DECRETO 25 gennaio 2019 - Modifiche ed integrazioni all'allegato del decreto 16 maggio 1987, n. 246 concernente norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione

BANNER SUB NOTIZIA

• 15 dicembre 2018 - Entra in vigore il DECRETO-LEGGE 14 dicembre 2018, n. 135 - Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione. (18G00163) (GU Serie Generale n.290 del 14-12-2018)
(DAL 1° GENNAIO 2019 IL SISTRI E' SOPPRESSO - News sicurambiente.it)

BANNER SUB NOTIZIA
Box pubbli1 home

- Il Centro Formazione UNI è un importante punto di riferimento per tecnici, manager, imprenditori, professionisti e consulenti interessati ad apprendere e a mantenersi aggiornati sulle novità tecnico-normative e legislative che stanno alla base della loro attività.

- Milano, 19 marzo 2019 - Comunicare le regole interne Come scrivere la procedura
- Milano, 20 marzo 2019 - Privacy la nuova figura del DPO (data protection officer) Novità
- Milano, 20 marzo 2019 - Approccio per processi secondo la UNI EN ISO 9001:2015
- Milano, da 21 al 22 marzo 2019 - La taratura e la conferma metrologica delle apparecchiature di misura
- Milano, 25 marzo 2019 - Manutenzione e industry 4.0 verso una manutenzione predittiva per la fabbrica intelligente
- Milano, 26 marzo 2019 - UNI EN ISO 14001:2015 Il nuovo approccio ai sistemi di gestione ambientale
- Milano, 28 marzo 2019 - La progettazione e la scrittura di documenti tecnico-scientifici. Come organizzare le informazioni e usare i dati di progettazione del prodotto per la divulgazione multicanale Novità
- Milano, 29 marzo 2019 - Industria 4.0 e innovazione delle imprese: dalle origini fino alle applicazioni dell’Italia digitale 2017-2020 Novità
- Milano, 1 aprile 2019 - Scrivere per farsi capire. Le comunicazioni interne ed esterne Novità
- Milano, 2 aprile 2019 - Regole di sicurezza per la costruzione e l’installazione degli ascensori secondo le norme UNI EN 81-20:2014 e UNI EN 81-50:2014
- Milano, 2 aprile 2019 - La gestione del rischio secondo la nuova Edizione della norma UNI ISO 31000:2018 Come affrontare il rischio in un’organizzazione Novità
- Milano, 3 aprile 2019 - La norma UNI EN ISO 19011:2018. Linee guida per gli audit di sistemi di gestione
- Milano, dal 3 al 4 aprile 2019 - La valutazione dei rischi, il fascicolo tecnico e le norme armonizzate: come progettare una macchina “sicura” secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE
- Roma, 4 aprile 2019 - La norma UNI ISO 45001:2018. Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro Novità
- Milano, 5 aprile 2019 - Valutazione degli immobili a garanzia dei crediti deteriorati (NPL) Novità
- Milano, 8 aprile 2019 - Guida alla Gestione Progetti Project Management. La norma UNI ISO 21500:2013
- Milano, dal 9 al 10 aprile 2019 - Auditor/Responsabili Gruppo di Audit di sistemi di gestione (Mod. 1- durata 16 h). Corso qualificato CEPAS n. 122 di registrazione
- Milano, 9 aprile 2019 - Gestione Progetti Project Management. Processi e applicazioni secondo le Norme UNI ISO 21500:2013 e UNI 11648:2016
- Milano, 10 aprile 2019 - Emissione da sorgente fissa Assicurazione della qualità dei sistemi di misurazione secondo le norme UNI EN 14181:2015
- Milano, 11 aprile 2019 - Emissioni da sorgente fissa: UNI EN 14181:2015 I metodi di riferimento per le emissioni Descrizioni e valutazioni operative

I corsi UNI 1° semestre 2019 >>

FOOTER